vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Aradeo appartiene a: Regione Puglia - Provincia di Lecce

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Carta d'Identità

Scheda del servizio

Carta d'identità elettronica (CIE)
E’attivo presso il Comune di Aradeo il servizio di emissione della nuova carta d’identità elettronica (CIE) che può essere richiesta presso l’Ufficio Anagrafe.
Su disposizione del Ministero dell’Interno la carta d’identità in formato cartaceo può essere rilasciata soltanto agli iscritti all' AIRE (anagrafe italiana residenti estero) e nei casi di reale e documentata urgenza. La CIE, realizzata in materiale plastico, è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip in cui sono memorizzati i dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare. E’ un documento valido per l’espatrio. Per conoscere i Paesi in cui è possibile espatriare con la carta d’identità si consiglia di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it .
Oltre ad essere un documento che attesta l’identità del cittadino, la CIE può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) che assieme alla CIE consente di accedere ai servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.
La carta d’identità elettronica deve essere richiesta nel comune di residenza. Le persone residenti in altro comune possono richiedere il predetto documento quando per gravi e comprovati motivi sono impedite a recarsi presso il comune di residenza.
La carta d’identità ha validità temporale diversa a seconda dell’età:
• 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni
• 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni
• 10 anni per i maggiorenni.
Dal 10 febbraio 2012 i documenti d’identità vengono rilasciati o rinnovati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza prevista sopra indicata.
Il rinnovo può essere richiesto a partire da 6 mesi prima della scadenza del documento.
A partire dal 26 giugno 2012 i minori che viaggiano devono avere ciascuno il proprio documento di viaggio individuale e pertanto non possono essere iscritti sul passaporto dei genitori.
Al momento della richiesta viene effettuata una verifica dell’allineamento del codice fiscale con l’Indice Nazionale delle Anagrafi. In caso di mancato allineamento vengono avviate le procedure per la risoluzione delle anomalie. Successivamente sarà possibile richiedere l’emissione del documento d’identità.
Tutti i dati del cittadino vengono acquisiti allo sportello e, tramite un canale sicuro, inviati, per la certificazione, al Centro Nazionale dei Servizi Demografici presso il Ministero dell’Interno, che a sua volta li trasmette all'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.
Al termine dell'operazione di acquisizione dei dati viene rilasciata al richiedente la ricevuta della richiesta della CIE, comprensiva del numero della pratica e della prima parte dei codici PIN/PUK associati alla CIE.
Per la validità all’espatrio il cittadino maggiorenne deve sottoscrivere una dichiarazione di non trovarsi in alcuna delle condizioni ostative al rilascio del passaporto indicate nell’art. 3 della legge 1/11/1967, n. 1185 lettere b), d), e), g), inoltre, se lo stesso ha figli minorenni dovrà apporre firma anche il coniuge.
Il ragazzo minorenne deve presentarsi accompagnato da un genitore, munito di un proprio documento di riconoscimento. Per ottenere la validità all’espatrio della carta è necessaria la firma contestuale di entrambi i genitori o di chi esercita la potestà.
La carta d’identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.
E’ consigliabile, ai fini dell’espatrio, che i genitori dei minori di anni quattordici si muniscano del certificato di nascita con paternità e maternità. Qualora il minore di anni quattordici che deve recarsi all’estero non sia accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, è necessaria una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla questura o dalle autorità consolari, con l’indicazione del nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore è affidato.
Se la carta è stata smarrita, rubata o deteriorata (a seconda dello stato del documento), per ottenere la nuova carta d’identità occorre presentare denuncia effettuata presso i Carabinieri o gli uffici della Polizia di Stato.
In caso di furto o smarrimento della CIE, il cittadino è tenuto a sporgere denuncia presso le Forze di Polizia e ad effettuare il blocco del proprio documento, per inibirne l’utilizzo ai fini dell’accesso ai servizi in rete, contattando il servizio di supporto del Ministero dell’Interno.

TEMPI
La CIE viene stampata ed inviata dall’IPZS (Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato), entro 6 giorni lavorativi, presso l’indirizzo indicato dal cittadino all’atto della richiesta, unitamente alla seconda parte dei codici PIN/PUK.
Per i non residenti il rilascio della Carta di identità è subordinato al rilascio del nulla osta da parte del Comune di residenza.

COSTI
All’atto della richiesta:
• rilascio della carta d’identità: € 22,21
• rilascio del duplicato per furto, smarrimento o deterioramento del vecchio documento: € 27,63
Il pagamento deve essere effettuato mediante bollettino già precompilato che viene consegnato dall’Ufficio Anagrafe al richiedente.

DOCUMENTI DA ESIBIRE ALLO SPORTELLO ANAGRAFE
• n. 1 foto formato tessera
• ricevuta del versamento di € 22,21 o € 27,63
• tessera sanitaria (codice fiscale)
• carta d’identità (vecchia)
• per i cittadini stranieri, permesso di soggiorno valido oppure ricevuta della domanda di rinnovo presentata entro 60 giorni dalla scadenza del permesso + copia del permesso scaduto
• copia della denuncia delle Forze dell’Ordine (nei casi di duplicato per smarrimento o furto)

CONTATTI
Ufficio anagrafe
Indirizzo: via Aldo Moro
Tel: 08361902452
Fax: 08361903063
Email:anagrafe@comune.aradeo.le.it
PEC: anagrafe.comune.aradeo@pec.rupar.puglia.it

Ufficio di competenza

Nome Descrizione
Area Area "1" - Amministrativa - Affari generali e istituzionali
Responsabile Giovanni Benegiamo (Anagrafe)
Pasquale Lamia (Elettorale) - Tel. 0836.190.23.81
Personale Cuppone M. Rosaria
Bianco Pietro
Indirizzo via A. Moro, 2
Telefono 0836.190.21.70 (ANAGRAFE-STATO CIVILE)
Fax 0836.554008
EMail anagrafe@comune.aradeo.le.it
elettorale@comune.aradeo.le.it
PEC anagrafe.comune.aradeo@pec.rupar.puglia.it
elettorale.comune.aradeo@pec.rupar.puglia.it
Note Ufficio 1.01.03: Demografico, Elettorale
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Orario
Lunedì 09.00 - 12.00
Martedì 09.00 - 12.00
Mercoledì 09.00 - 12.00
Giovedì 09.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00
Venerdì 09.00 - 12.00